carta riciclata

Stampa ecologica: stampare su carta riciclata

 

Carta riciclata per gli stampati

 

La possibilità di stampare su carta riciclata è ampia e il numero di aziende che si  preoccupano per la salvaguardia ambientale è cresciuto.

Utilizzare carta riciclata comporta vantaggi sia dal punto di vista ecologico che economico. La caratteristica fondamentale della cellulosa è quella di poter essere utilizzata più volte nel tempo. Grazie a questa peculiarità può avvenire la sostituzione delle fibre originali della cellulosa, provenienti dagli alberi con fibre riciclate dalla carta recuperata.

La carta da macero è composta da quelle fibre buone che si riescono a recuperare durante il riciclaggio. Questa carta  aiuta a portare al minimo il consumo energetico ed idrico e rimuovere del tutto le emissioni che inquinano l’atmosfera durante la produzione della pura cellulosa.

Anche le aziende offset stampano usando la carta riciclata. Un tipo di carta completamente ecologico è la carta “CYCLUS”.

La carta cyclus ha una rilevante importanza per le aziende che dimostrano una particolare sensibilità alla salvaguardia ambientale. Infatti è l’unica carta naturale e riciclata al 100%. Per la sua realizzazione si impiega fibre riciclate e materiali di recupero.

Durante il processo produttivo non viene eliminato nulla: gli scarti della lavorazione si riutilizzano per la combustione o per produrre fertilizzanti. Quindi, oltre ad essere riciclata è anche riciclabile.

Numerose certificazioni garantiscono la naturalità della carta Cyclus. Essa si compone di due linee:

  • Print: la carta patinata opaca. La consigliamo per le immagini luminose.
  • Offset: è una carta non patinata gradevole al tatto con un alto grado di opacità. Quest’ultima caratteristica offre un’ottima resa quando si vuole stampare usando grammature più basse.

Le loro caratteristiche sono percepibili maggiormente nella riproduzione delle immagini. Questa carta si contraddistingue per l’ottima opacità e qualità.

Altre carte riciclate sono : Alga Carta, Cartalatte e Cartafrutta, Cartamela

Carte riciclate come Shiro Alga Carta o la Cartamela sono delle risorse naturali che sostituiscono la cellulosa proveniente dagli alberi.

Shiro Alga Carta è prodotta con le alghe presenti in eccesso sui fondali della laguna di Venezia, oltre al 50% di cellulosa FSC. L’utilizzo delle alghe consente sia di preservare il mare della laguna mantenendolo pulito che di sostituire una parte della cellulosa proveniente da alberi con una risorsa naturale alternativa.

Cartalatte e Cartafruttatipologie di carte riciclate che si ottengono dal recupero esclusivo della componente cellulosica dei cartoni per bevande. Nello specifico, Cartalatte è il risultato del riciclo dei contenitori del latte fresco (Tetra Rex) e Cartafrutta del riciclo dei prodotti a lunga conservazione (es. succhi di frutta). Vengono utilizzate per produrre stampati di ogni genere, pubblicazioni editoriali, shoppers e articoli di cancelleria.

CartamelaNata dalla felice intuizione dell’ingegner Alberto Volcan, la cartamela è oggi una delle carte più innovative nel panorama delle carte ecologiche. Dopo diversi esperimenti egli è riuscito a bloccare il processo di fermentazione degli scarti, pur conservando intatte tutte le loro caratteristiche chimico fisiche ed ottenere una “farina di mele” perfetta per la produzione di carta.